venerdì 29 giugno 2018

Movimento centrale Campagnolo Nuovo Record

In questo breve post voglio presentarvi un gioiellino che con la sua scatola è sopravvissuto al tempo.
Ecco come si presenta un movimento centrale Campagnolo modello Nuovo Record nella sua scatola originale.
 Il colore giallo della scatola non è dovuto ad una azione del tempo, bensi era il colore scelto per la grafica del gruppo di componenti NUOVO RECORD. Cosi come la scatola gialla infatti erano gialle anche le pagine del catalogo campagnolo che ne ritraevano i componenti.
La Campagnolo ha da sempre fatto buon uso della iconografia nei suoi cataloghi e nella grafica delle scatole, infatto ha sempre adoperato soluzioni come colori o loghi semplici per riferirsi ad un tipo di
componenti, in questo modo riconoscerli era piu semplice ed immediato. Vedi la sezione "CATALOGHI" di questo sito per alcuni esempi.
Cosa bisogna sapere di un movimento centrale ?
Quando si deve acquistare un movimento centrale per una bici d'epoca ci sono alcune cose a cui bisogna prestare attenzione:
- le due calotte possono avere diversi tipi di filettatura: esisono infatti a passo Italiano, Francese o Inglese in base al verso di rotazione ed al passo dei filetti.
-la distanza delle 2 calotte: deve corrisponedere a quella della scatola del movimento del tealio su cui si intende montarla e non è una misura standard, può variare, anche se per molte biciclette italiane è di 70mm (valore che la Campagnolo riportava sul suo perno come prima cifra
-la lunghezza complessiva del perno: il perno ha una lunghezza complessiva che non è solo influenzata dalla sezione centrale, ma può avere diverse misure in base alle due sezioni laterali che per di piu risultano asimmetriche. La sezione laterale destra è sempre pù lunga poiché deve ospitare la guarnitura con le corone, e quando le corone sono piu di 2 allora la misura del perno deve essere per "tripla" e questo viene sempre riportato dai costruttori (la campagnolo aggiungeva un marchio "x3" sul perno quando questo accadeva).
Vi lascio alle altre foto, buona visione.











Nessun commento:

Posta un commento