martedì 21 giugno 2011

Doppie leve , una "moda francese" utile in città .

Andare in bicicletta è un modo di spostarsi ma anche un piacere, perchè a chi viaggia in bici piace godersi il viaggio di per se stesso.
Questo era lo spirito con cui sono state create certe componenti per bicicletta, ovvero per rendere il viaggio piacevole il piu possibile.

Come queste leve,  ideate per la randonneur (o randonnè... Non ho ancora ben capito quale termine sia corretto!) , specialità di strada dal sapore "campestre" su lunghi percorsi nei quali le mani stanno per la maggior parte del tempo in presa alta .
Il meccanismo di funzionamento è molto semplice e non garantisce una frenata "decisa" ma infatti servivano  solo a rallentare leggermente per correggere l'andatura senza scomodarsi nel cambiare posizione o presa.

Cos'è una Randonneur ? Letteralmente “un lungo giro in campagna a piedi o in bicicletta”. Nell’uso ciclistico significa una pedalata turistica, seppur piuttosto estenuante se confrontata con una semplice passeggiata in bicicletta intorno alla città.

Ecco esempi di leve freno doppie che possiedo.

WEINMANN







ALTENBURGER





Sicuramente sono "fuori moda" e non adatta agli stili di bici da corsa d'oggi ma vi assicuro che usarle in città è un vero piacere. Si può mantenere la presa alta sul manubrio senza temere che brusche frenate o imprevisti ci sorprendano.

Ecco il risultato, niente male vero ? :-)


4 commenti:

  1. Ciao! devo dire davvero notevole il risultato! poi , come dici tu, credo che sia comodo ed utilissimo. Proprio per questo volevo chiederti se sai indicarmi qualche posto dove posso trovare questo tipo di leve. A luglio ho comprato un telaio vintage da corsa Fausto Coppi e mi piacerebbe montare sulla piega queste leve.
    Grazie mille e complimenti per il blog!

    RispondiElimina
  2. Ciao ! Grazie dei complimenti ! Sono apprezzatissimmi .
    Contattami da qui cosi ti posso rispondere sulla tua email e parliamo delle doppi leve : http://raggidistoria.blogspot.com/2010/07/var-servicedomainwww.html

    RispondiElimina
  3. Bellissime !!! Io ho recuperato delle doppie leve Weinmann molto belle, purtroppo hanno la gomma di copertura ormai cotta e si sbriciola, sai dove posso trovarne per sostituirle e come si smonta la doppia leva per farlo?
    Grazie
    Roberto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve, purtroppo le leve weinmann sono quasi introvabili dato che non esistono copie "rigenerate".
      Per aiutarla mi scriva a info@raggidistoria.com e fornendomi le foto delle sue leve, se possibile, le suggerirò come smontarle.

      Elimina