mercoledì 2 gennaio 2013

Moser Va Por La Hora (51.151) - 1985 - Crono

Articolo pubblicato il 11/03/12 alle 18:46
AGGIORNATO IL 2 gennaio 2013
Finalmente completata dopo tanto cercare...
FINALMENTE IL <<MOSTRO>> IN STRADA !!!
Recita cosi la pubblicità della "Cicli Franscesco Moser" sui giornali del giugno 1984, a soli sei mesi di distanza dal grande traguardo di Francesco Moser, quello del record dell'ora su pista all'aperto (51.151 km). 
Il nome che danno al modello è "VA POR LA HORA", ovvero le stesse parole che lo speaker messicano urlò poco prima del raggiungimento del record quella mattina del 23 gennaio 1984 a Città del Messico.

Scansione di una rivista del 1984 fatta da me
VAI ALLA SEZIONE "LIBRERIA" PER VEDERE ALTRE SCANSIONI COME QUESTA
Il modello è dunque celebrativo ed usciva dai concessionari Cicli Moser in tiratura limitata, con tanto di targhetta d'oro ed incisione
personalizzata, insomma c'era da festeggiare e lo facevano come si deve, e il record che festeggiavano sarebbe rimasto imbattuto per ben 9 anni ! 
Anche se questo ovviamente ancora non lo sapevano :-)

Gli anni successivi lo stesso modello uscì in una versione un po più "commerciale", senza targhetta, adatta a chi voleva cimentarsi in gare a cronometro, dove le forme innovative del telaio di moser permettevano una migliore resa aerodinamica.


Dopo 26 anni dalla produzione di questo telaio, me ne ritrovo in mano uno quasi per caso... (ne ho parlato in questo articolo -> VAI)

La foto del giorno in cui l'ho portato a casa
Una pagina del catalogo in cui appare il nome originale del modello.
Comincio con le ricerche per capire cosa farne, mi informo attraverso cataloghi, vecchie riviste e internet, e cercando acquisisco informazioni su come era stato montato in origine il telaio e, pezzo per pezzo... (come vedete dai passaggi nelle foto) arrivo a renderla il più simile possibile al modello che usciva dai concessionari Cicli Moser nel 1985.

La prima foto su cui ho basato le ricerche - In seguito ne ho trovate molte altre a cui dedicherò un articolo piu avanti.
Francesco Moser durante la corsa al record
Il gruppo Campagnolo Super record in fase di montaggio
Per un Movimento centrale Campagnolo...
...ci vogliono le chiavi Campagnolo !
il primo "abbozzo"
La prima prova su strada
La bici completata da pezzi di prova (qui sella e lenticolare posteriore non rispettano l'originalità)

 I dettagli delle componenti:
Modello telaio: "Va Por La Hora" tubazioni Oria GM00 in Cromo Molibdeno e congiunzioni microfuse
Reggisella : Moser (di serie col telaio ha una piccola M incisa)
Sella: Vetta

Pipa : 3ttt pantografata Moser
Piega : 3ttt modello crono Moser 51.151
Nastro manubrio : Olmo in pvc
Ruota posteriore : Moser
Sganci rapidi : Moser
Ruota anteriore : Campagnolo Ghibli da 26" in kevlar (anche se in realtà la versione "commerciale" usciva di serie con ruota anteriore a raggi)
Portaborraccia e borraccia : aerodinamiche REG
Monta tutto il Gruppo Super Record Campagnolo COMPLETO
La bici non l'ho solo completata... 
Infatti dopo una lunga ricerca delle sue parti originali, a forza di scoprire le grandi gesta di questo campione, sono diventato un suo fan ! Ho cominciato a collezionare oggetti e documenti che lo riguardano e all'Eroica del 2012 sono finalmente riuscito ad incontrarlo ! È stato un momento indimenticabile nella mia vita...

La sua firma sulla mia ruota mi rende molto orgoglioso ed ha coronato un lungo percorso durato più di un anno che mi ha portato a completare una bici che è e sarà sempre la mia preferita ! :-)

E ora la mostro anche a voi...

































7 commenti: